Il Brachetto d’Acqui è un vino con contrassegno DOCG. Per la sua produzione viene utilizzata uva Brachetto dalla buccia scura. La sua origine è controversa, tuttavia, la maggior parte degli esperti ritiene che esso sia originario delle colline della zona d’Asti e del Monferrato. I vigneti […]

Brachetto d’Acqui


Prenota

Il Brachetto d’Acqui è un vino con contrassegno DOCG. Per la sua produzione viene utilizzata uva Brachetto dalla buccia scura. La sua origine è controversa, tuttavia, la maggior parte degli esperti ritiene che esso sia originario delle colline della zona d’Asti e del Monferrato. I vigneti rivelano meglio il suo potenziale nei territori collinari della regione Piemonte. Alle sfumature del gusto di questi vini contribuisce il luogo di coltivazione, per esempio, le provincie di Asti e Alessandria hanno il suolo argilloso e la zona del Monferrato ha il suolo di sabbia. Per la crescita di questo vitigno sono utilizzati esclusivamente tralicci.

A suo tempo da uve Brachetto producevano un vino secco. Ogni anno i volumi di produzione di questa qualità vengono ridotti.

Con il vino Brachetto d’Acqui sono legate molte storie romantiche. La leggenda dice che con l’aiuto di questo vino Giulio Cesare e Marco Antonio conquistarono il favore della regina Cleopatra. La gente lo chiama anche il vino degli innamorati ed esso viene consumato in modo massiccio per la festa di San Valentino.

Il vino Brachetto d’Acqui ha un colore rosso rubino di media intensità con tonalità di melograni; odore muschiato, caratteristico e un delicato gusto dolce e morbido. I buongustai consigliano di abbinarlo con i dessert e le macedonie di frutta.

Ordinare degustazione di vini Brachetto d'Acqui








    Condividi in social
    error: Контент данной страницы защищен от копирования!